Tutto sul vetro > Resistenza meccanica

La norma NF EN 12600 permette di classificare i vetri monolitici dopo prove di caduta pendolare. Un doppio pneumatico simula la caduta di una massa di 50 kg su dei campioni di vetro che misurano 1938 mm X 876 mm. La classifica ottenuta è definita da 3 caratteristiche : l'altezza di caduta, il modo in cui il vetro si rompe e la stabilità residua del vetro.

ALTEZZA DI CADUTA Classifica
1200 mm 1
450 mm 2
190 mm 3


MODO DI ROTTURA Classifica
Il vetro si rompe in più pezzi, più o meno grandi.
I pezzi cadono e sono taglienti. Modo di rottura di un vetro normale
A
Il vetro si rompre in più pezzi che restano insieme e non cadono. E'
il modo di rottura di un vetro stratificato.
B
Il vetro si frammenta in numerosi piccoli pezzi meno taglienti.
E' il modo di rottura di un vetro temprato.
C

Stabilità residua 
se il vetro non si rompe o se si rompe in pezzi di peso limitato ma non viene attraversato da una sfera di acciaio di 76mm che cade da un'altezza di 1200 mm, il vetro viene classificato 1. Ad esempio :  Plastofloat 88 (44/2) è classificato 1(B)1